arte in fiera dolomiti espositori stampa eventi immagini dove contatti premio

D

ARTE FIERA DOLOMITI 2020
15^ Arte in Fiera Dolomiti

15° edizione di ARTE IN FIERA DOLOMITI, un traguardo importante raggiunto con un continuo rinnovamento che in questi anni ha portato la Fiera a diventare un importante appuntamento nel panorama artistico italiano e non solo. Si va avanti con la volontà di proseguire sulla strada, già tracciata da quattordici ann,i che oltre a guardare l’aspetto puramente commerciale, punta ad essere un contenitore di mostre importanti per coinvolgere il grande pubblico in un percorso, culturale e didattico, attraverso le diverse espressioni artistiche contemporanee. Anche quest’anno la mostra ha confermato la presenza di artisti storici e importanti e molte sono state le novità e le newcomers di questa edizione. Tra i molti eventi si segnala il confronto tra due Grandi maestri della Scultura italiana del novecento italiano, tutti e due veneti, due artisti che sono stati e sono tutt’ora un punto di riferimento per i giovani scultori emergenti. Mi riferisco al Maestro del Ferro Toni Benetton e al Maestro del legno Augusto Murer, presenti in Fiera con opere provenienti dal Museo Murer di Falcade e dal Museo Toni Benetton di Treviso. Un confronto molto stimolante tra il ferro e il legno di due Maestri che hanno avuto un percorso comune all’accademia di Venezia con un incontro comuneimportante con Arturo Martini. Non sono mancate le opere di Franco Murer, erede ed interprete artistico della scultura veneta, riconosciuto a livello internazionale. Il maestro vetraio soffatore Francesco Volpato, presente con una rassegna di raffnate “sculture” in vetro. Inoltre Andrea Valleri che ha proposto alcune opere provenienti dalla recente mostra fatta nella città di Matera. E ancora, le sculture in pietra di Achille Costi e molti altri giovani emergenti. Particolarmente ricca la sezione “fotografa” con un importante evento dedicato a Mario de Biasi, Maestro della fotografa ìtaliana scomparso a Milano nel 2013, collaboratore di Enzo Biagi e fotoreporter per la rivista Epoca negli anni a cavallo del 900. Dopo la splendida mostra realizzata nel 2008 in occasione della 8° edizione di Arte Fiera Dolomiti e presentata dal prof. Vittorio Sgarbi, in questa 15a edizione soo stati presentati alcuni scatti inediti dedicati al “gelato nel mondo", immagini realizzate negli ani 50 che trovano il giusto contesto a Logarone Fiere, patria della più antica rassegna feristica dedicata al gelato, il MIG.
Un omaggio ad uno dei grandi Maestri viventi, Elio Ciol, fotografo ultra novantenne cheha proposto una serie di Scatti poetici sui territori del bellunese. E ancora per la fotografa, un altro gradito ritorno è stato quello di Mario Vidor con una splendida mostra dal titolo “Cieli inquieti”.
Stefano Cusumano che assieme al maestro Giampaolo Corona ha affrontato il tema sul degrado ambientale con immagini e dipinti che si confrontano con un titolo importante “ Entropizzazione Antropica”.
Altra gradita presenza è stata quella del veneziano Lele Vianello, Maestro del fumetto italiano, e stretto collaboratore di Hugo Pratt nelle storie di Corto Maltese. In quest'occasione Vianello ha presentato una accativante mostra dal titolo “56 piccole donne”, in occasione della quale ha presentato in Fiera il suo ultimo libro. Un altro grande artista, Tobia Ravà che lavora a Venezia, laureato in semiologia delle arti all’Università di Bologna, allievo di Umberto Eco, Renato Barilli, Omar Calabrese.che in questa occasione ha festeggiato i suoi 40 anni di attività con una mostra dedicata di opere pittoriche e sculture. Sempre all'interno della rassegna 'I maestri della pittura italiana' si segnalano le opere di Yvan Beltrame (Venezia 1917 – Treviso 2005) che, per oltre cinquant’anni, ha contribuito a caratterizzare anche la sperimentazione artistica veneziana, e una rassegna di dipinti di Francesco Piazza, (Venezia, 1931-Treviso, 2007) noto incisore e pittore trevigiano al quale, nel 2018, il Comune di Treviso ha dedicato una grande mostra antologica al Museo Bailo.
Non sono mancate le Gallerie chehanno proposto gli artisti storici, tra i quali De Chirico, Mitoraj, Fontana, Guidi, Licata, Fiume e molti altri.
Confermato lo spazio musica che ha accompagnato il visitatore nel suo percorso attraverso le opere d’arte. Tra gli eventi il progetto San Liberale in Art, in stretta sinergia con Ri-Costruire 3.0. Il quartiere di Treviso che è coinvolto da oltre tre anni con eventi d'arte e mostre.
In questa 15a edizione di Arte Fiera Dolomiti è stato dato uno spazio agli alunni delle scuole elementari del quartiere con una mostra di disegni ed elaborati. Ad ARTE IN FIERA DOLOMITI 2020 sono stati presenti gli artisti di Weiz, a conferma del gemellaggio artistico, nato tre anni fa, tra la cittadina austriaca, con Longarone Fiere e Web Art Mostre.
Franco Fonzo - Direttore artistico di Arte In Fiera Dolomiti

 

 

 

 

 

 



Per informazioni:
Ufficio stampa: Web Art - tel 0422 430584 - mail: arteinfieradolomiti@gmail.com

SEGRETERIA  ORGANIZZATIVA

WEB-ART
V/le XXIV Maggio 11 - 31100 Treviso
Tel e Fax: 0422 430584
Cell: 328 4851819

E-mail:arteinfieradolomiti@gmail.com

g

 

TONI BENETTON

costi

MARIO DE BIASI

tassone
Alberi in movimento, 2018

 

 

ARTE FIERA DOLOMITI

 

ARTE FIERA DOLOMITI

 

ARTE FIERA DOLOMITI

 

ARTE FIERA DOLOMITI

 

ARTE FIERA DOLOMITI

 

 

l