arte in fiera dolomiti espositoristampaeventiimmaginidovecontattipremio

Longarone è una sorta di "porta delle Dolomiti", una delle località montane più famose del mondo, che sono state registrate nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO dal 26 giugno 2009; quattro dei nove siti dichiarati "Patrimonio dell'Umanità "si trovano nella regione del Veneto, in provincia di Belluno.
Le Dolomiti sono generalmente considerate come uno dei paesaggi montani più belli del mondo. La loro bellezza intrinseca deriva da una serie di spettacolari forme verticali come pinnacoli, guglie e torri, in contrasto con superfici orizzontali tra cui cenge, balze e altipiani, e più dolci colline pedemontane.
Una grande varietà di colori è data dai contrasti tra le pallide superfici rocciose, le foreste e il verde dei prati.Nelle vicinanze di Longarone, Belluno è una città da gustare senza fretta, a piedi, alla scoperta delle sue belle angolazioni: palazzi in stile veneziano e pittoresche piazze,ambienti di caldo comfort per le persone.
Il centro della città ricorda il classico stile architettonico della città lagunare: qui, tuttavia, calli e campielli non si trovano, ma l'ambiente urbano ospita diversi edifici caratterizzati da leggerezza tale da conferire a Belluno il soprannome di "piccola Venezia delle montagne".L'ospitalità trova espressione anche, e forse soprattutto, nel buon mangiare.
La cucina bellunese è una cucina tipica dell’alta montagna, quindi ricca di prodotti semplici, naturali e cucinati genuinamente. Risente dell'influsso sia della Serenissima Repubblica di Venezia che dell'Impero Austro-Ungarico: è questo mix di storia e tradizioni che la rende "unica" nel suo genere.
La gastronomia della zona è legata fondamentalmente ai sapori forti di formaggi e carni.
Tra i primi piatti, spesso ottimamente abbinati a ragù di selvaggina, cervo e capriolo in primis, quelli più caratteristici delle Dolomiti bellunesi sono i “casunziei”, pasta a base di barbabietole, e le “lasagne da fornel”.

ANTONIO ZUCCON Vajont
©Fotografia di Antonio Zuccon

 

 

Come arrivare.

AUTO
In auto, Longarone è rapidamente raggiungibile attraverso la rete autostradale: l'uscita “Cadore – Cortina” dell'autostrada A27 Venezia-Belluno, raccordata direttamente alla A4 (Milano - Trieste) dal Passante di Mestre, si trova a 7 km dal Quartiere cui è collegata dalla Strada Statale n. 51 di Alemagna

FERROVIA
In treno, la stazione ferroviaria di Longarone è a 200 metri dal Quartiere, accessibile da viabilità dedicata; Longarone si trova lungo le linee Venezia - Calalzo e Padova – Calalzo.

AEREO
In aereo, Longarone Fiere Dolomiti è agevolmente raggiungibile dagli aeroporti internazionali di Venezia e Treviso. L'aeroporto internazionale "Marco Polo" di Venezia, terzo in Italia per volumi di traffico (voli giornalieri, anche con più frequenze, lo collegano a tutte le maggiori destinazioni europee e nazionali e con alcune tra le principali destinazioni extra-europee), si trova a un’ora di auto in autostrada ed è collegato con il servizio diretto di bus “Venezia-Cortina”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SEGRETERIA  ORGANIZZATIVA
WEB-ART
V/le XXIV Maggio 11 - 31100 Treviso
Tel e Fax: 0422 430584
Cell: 328 4851819

E-mail: arteinfieradolomiti@gmail.com